sabato 3 marzo 2012

Take the bus




E' più intelligente viaggiare in gruppo.
Prendi il bus!

giovedì 23 febbraio 2012

C'è neve ...e neve.

Finalmente la neve ha cessato di cadere... dopo avere portato alla paralisi i sistemi di trasporto di città e campagne.

Negli Stati Uniti, più fortunati, problemi non ce ne sono: lì, neve, non ne hanno.

lunedì 20 febbraio 2012

Bristol (GB), bus investe ciclista

Gb: scaraventò a terra un ciclista. Autista condannato
E' stato condannato a 17 mesi di reclusione l'autista dell'autobus che ha investito volontariamente Phillip Mead, il ciclista 43enne in sella alla sua bici, in corsa sul lato sinistro della St James Barton a Bristol. Una manovra scellerata e non accidentale che ha provocato al ciclista la frattura ad una gamba. L'autista, a cui è stata ritirata la patente per due anni e mezzo, tornerà alla guida di un mezzo solo dopo aver superato un test (repubblica.it, 17.2.2012)

Il messaggio del giudice è chiaro.

Caro ciclista,
ringrazia che ho sorvolato sul fatto che tutti e due eravate contromano.
Comunque d'ora in avanti impara a fare a modo e a non tenere mai più fermo un bus all'uscita da un incrocio, che l'autista si indispettisce.
Inoltre, siccome di gamba te n'è restata buona una, quando giri per strada stai più attento, che tra 2 anni e mezzo potrebbe saltare anche quella!
Infine ringrazia che sei sul suolo del Regno di Sua Maestà visto che in Italia non avresti avuto neanche quei 2 anni e mezzo...

venerdì 17 febbraio 2012

20 anni dopo

Su ilfattoquotidiano.it leggo

"Monti combatta davvero la corruzione"

Poi, su repubblica.it,
"Fenomeno ancora notevolmente presente"

Allora, come spinto da un condizionamento subliminale ad orientare la mia coscienza, mi torna in mente quanto letto pochi giorni fa, sempre su ilfattoquotidiano.it (sull'edizione locale ilfattoquotidiano.it/edizione-locale/emiliaromagna/):


"Un project financing “tradito”, visto che l’Atc-Tper, secondo i patti attualmente in vigore, dovrebbe prendere tutta la torta della società, ossia il 100 %. Il soggetto pubblico rischierà quindi di gestire e assumersi i rischi di un’opera al posto dei privati. Da qui un’indagine giudiziaria penale e contabile in corso."

...e penso a Giulio (quello de "il potere logora chi non ce l'ha"):

"a pensar male si fa peccato! ...ma ci si azzecca."

domenica 12 febbraio 2012

Deposito neve

Se in occasione di una grossa nevicata, per senso civico, dovesse mai accadervi di lasciare l'auto ferma in sosta sotto casa,
... non aspettatevi di essere ringraziati dai vicini.

Casomai il contrario: se l'hai lasciata lì sarà perchè non ti serve.

martedì 7 febbraio 2012

In caso di neve (?)

Speciale_5Strade_Bejing
"Comportamento da tenere in caso di neve/ghiaccio" (?!)
Un segnale di cui si sta sentendo la mancanza, in questi giorni...

Potremmo mutuarlo dalla segnaletica cinese (sostituendo le scritte!).

sabato 4 febbraio 2012

Merla 2012

I giornali (che non sempre scrivono la verità) l'hanno descritta come la più grossa nevicata degli ultimi 60 anni.

Nonostante tutto i bus hanno girato.
Ma non da soli!
Lo hanno fatto grazie a quelli seduti in cima, attaccati al volante, proprio dietro il parabrezza.

Spirito di servizio e spirito di sacrificio (sarebbe stato certo meglio restare con i bambini a casa da scuola) hanno permesso alle autiste, agli autisti e a chi li ha coordinati, di mettere a frutto la professionalità di cui sono in possesso per garantire un servizio di livello certamente superiore a quello di ogni più ottimistica possibile previsione.

Agli utenti un po' meno pazienti che in questa situazione hanno ritenuto gravissima l'assenza di informazioni da parte del personale in occasione delle brevi soste in centro necessarie all'avvicendamento degli autisti, va il mio sincero e sentito "vaffa...!",

Alla faccia loro, mi sa che abbiamo fatto proprio una bella figura.

- - - - -

"Ha da veni' Baffone!"
...allora i Cosacchi scenderanno a cavallo i gradini del pincio.

mercoledì 1 febbraio 2012

Semafori in via Pavese

Può essere che sia io pignolo (anche 'sta volta!) ma che me lo accendi a fare il verde all'uscita di via Pavese (con un filosnodato lungo 18 metri!), se proprio lì davanti a me, su via Toscana, mi fai trovare i veicoli in fila al rosso.
Sarà la neve?!
Vedremo col sereno...

Comunque, se progettisti e imprese che hanno realizzato il semaforo che regola l'attraversamento pedonale su via Toscana avessero mai parlato con progettisti e imprese che hanno realizzato l'impianto che regola l'uscita da via Pavese, forse il problema non si verificherebbe.

Beh... Certo che tra competenze di Bologna (semafori di quà), competenze di S.Lazzaro (semafori di là) e probabili competenze della Provincia di Bologna (coordinamento delle opere di realizzazione dei semafori di quà e di là), c'è poco da scherzare...
Mettili d'accordo tu, se riesci!!!

Intanto, di pedoni e bus pare interessare poco un po' a tutti.
Pare interessare più, invece, dare lavoro a progettisti e imprese.

mercoledì 25 gennaio 2012

Via Matteotti, gennaio 2012

Subito, quattro omissioni di precedenza.
Poi un sorpasso a destra e una bicicletta sulla carreggiata (con pista ciclabile segnalata a sinistra).

Intanto il giallo del semaforo resta acceso tre secondi prima del rosso, ma il bus (che ha molti passeggeri in piedi) per arrestarsi in sicurezza ne impiega 10.

Poi la stessa bicicletta di prima passa con semaforo rosso,
mentre un'altra lo fa superando l'incrocio contromano per proseguire sul marciapiede.

Chi invece ha il semaforo verde lascia lì un pezzo di fegato (ma intanto ha evitato il ciclista).

E' domenica. C'è poco traffico.
La base musicale più adatta è comunque di Iron Maiden!

Potrà mai, un giorno, essere di Vivaldi?!

Mi piacerebbe...



[Musica: Iron Maiden, Satellite 15.....The Final Frontier]

sabato 21 gennaio 2012

Cassonetto

Alle scuole elementari uno dei primi problemi di aritmetica era: "Se Pierino ha tre mele e ne da una a Nicola e una a Matteo, quante mele restano a Pierino?"

Se una carreggiata a senso unico larga 9 metri la dividi in tre corsie di pari larghezza, e in quella più a destra ci metti il cassonetto per la raccolta dei rifiuti (con dentro i torsoli delle mele mangiate da Pierino, Nicola e Matteo, che intanto sono cresciuti, ma hanno lasciato ad altri i posti di maggiore responsabilità all'ufficio traffico in comune), nelle ore di maggior traffico, dove passa il bus?